-8

A volte capita che col mio lavoro faccio qualcosa di buono e magari qualcuno riesce ad arrivare a casa dopo un turno di tre mesi senza dover penare per tre giorni in giro per aeroporti. Premetto che non sta a me comprare biglietti o decidere rotte, ma siccome una cosa che mi viene facile e’ prendere decisioni al volo, alcune volte mi succede di dover decidere per altri che invece finiscono un po’ troppo ingessati nelle procedure.

Qualche volta mi va male.

Quando mi va male mi sento decisamente impotente di fronte alla cattiveria delle compagnie che considerano le persone solo dei numeri nel loro budget… e vedo che alla fine sono sempre i piu’ deboli quelli che ci rimettono…

E ancora piu’ strana e dolorosa e’ la cattiveria ignorante degli impiegati di queste compagnie che non sono piu’ in grado di distinguere tra la gentilezza verso un’altra persona e la debolezza. Forse sono stati educati tutti alla legge della jungla e io mi son perso alcune lezioni di base…

O forse siamo tutti dei bunga-bunga dipendenti e non possiamo fare a meno di abusare dei piu’ deboli per affermare la nostra forza

Annunci

3 responses to “-8

  • elena

    ciao jgwolf, ho letto il tuo commento dove parlavi di questa vicenda, passando per il blog di Galatea e sono venuta qui a leggerti. Per dirti che la stessa sensazione di fatica estrema nel fare azioni semplicissime che possono dare un aiuto, o anche solo un’attenzione agli altri la provo anch’io quotidianamente.

    Non perché io sia una specie di Santa Teresa di Calcutta che fa la buona azione quotidiana, ma è come se un qualsiasi normale atto, non dico di generosità o cortesia, ma di semplice attenzione verso un’altra persona o verso gli altri, sia qualcosa che intralcia il normale svolgersi delle cose.

    E tu, che facendo quell’azione, provochi un rallentamento nelle procedure standard di menefreghismo ed egoismo, diventi un’impaccio per il sistema.

    La cosa ormai la provo in maniera così sistematica tanto che, guarda, anche scrivendo questa cosa sto pensando alle parole giuste da usare per non sembrare una bacchettona!:))

    • jgwolf

      Ciao Elena, e’ un piacere leggerti. Di norma non sono depresso anzi, cerco sempre di essere positivo e propositivo, ma davanti alla ottusa ignoranza del sistema o meglio del “mercato” oltre a sentirmi impotente mi prende un pelo di tristezza. Ieri pensavo che non mi sarei piu’ battuto per far valere la mia idea di Valori tanto alla fine basta un indifferente qualunque che difenda un budget per frustrare quel che faccio. Oggi, come sempre mi son svegliato combattivo come al solito e sto gia’ pensando a come aggirare i divieti di questi insignificanti burocrati e far funzionare in maniera piu’ umana anche una grossa multinazionale, almeno nel mio angolino.
      Qualcuno diceva che vivere e’ qualcosa di molto piu’ complesso del semplice atto di respirare.

      P.S. Ho fatto un salto sul tuo blog e lo ho aggiunto al mio blogroll, sempre se per te e’ ok

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: