Il Pastafarianesimo, religione del futuro?

La nascita di una nuova religione di solito avveniva in sordina, luoghi di culto nascosti e catacombe permettevano ai pochi fedeli di organizzarsi e fare proselitismo, poco a poco sempre più gente si univa al nuovo credo e questo poteva uscire alla luce del sole.
I tempi però sono cambiati, e le nuove religioni nascono su internet, una delle meno convincenti è il Pastafaresimo. La religione è stata fondata da un laureato in fisica, Bobby Henderson, che rivelò in una lettera al Consiglio per l’Istruzione del Kansas come il mondo intero, prove evoluzionistiche comprese, fosse in realtà stato creato da un Essere Supremo chiamato Mostro di Spaghetti Volante. Il fatto che il Creatore fosse in preda a intossicazione alcolica spiega le evidenti imperfezioni della Sua creazione.

I precetti del Pastafarianesimo sono pochi, le preghiere finiscono con Raman (una varietà di spaghetti giapponese), e i suoi adepti sono tenuti a vestirsi da pirati (questa abitudine potrebbe apparire assurda, ma c’è una relazione diretta tra il numero di pirati e il riscaldamento globale).

La festa dei Pastafariani cade di venerdì, e si festeggia in luoghi di culto come ristoranti e birrerie. Ilparadiso è costituito da un luogo pieno di spogliarelliste o spogliarellisti e dominato da un vulcano di birra, l’inferno è simile, ma la birra è rancida e le spogliarriste/i hanno malattie veneree.

I comandamenti (o meglio condimenti) di questa religione sono otto, dettati dal Mostro di Spaghetti Volanti al Capitano Pirata Mosey sul Monte Sugo. Purtroppo due di queste regole, che cominciano sempre con la frase “Io preferirei davvero che tu evitassi”, sono andati persi a causa della rottura delle tavole dove erano scritte. Questo ricorda una scena del film La pazza storia del mondo, cosa che fa presupporre l’appartenenza di Mel Brooks al Pastafarianesimo prima ancora che questo venisse annunciato.

  1. Io preferirei davvero che tu evitassi di comportarti come un asino bigotto “più-santo-di te” quando descrivi la mia spaghettosa bontà. Se qualcuno non crede in Me, pace, nessun problema! Dico davvero, non sono mica così vanitoso. E poi non stiamo parlando di loro, quindi non cambiare argomento!
  2. Io preferirei davvero che tu evitassi di usare la Mia esistenza come motivo per opprimere, sottomettere, punire, sventrare, e/o, lo sai, essere meschino con gli altri. Io non richiedo sacrifici, e la purezza è adatta all’acqua potabile, non alle persone.
  3. Io preferirei davvero che tu evitassi di giudicare le persone per come appaiono, o per come si vestono, o per come camminano, o, comunque, di giocare sporco, va bene? Ah, e ficcati questo nella tua testa dura: donna = persona. Uomo = persona. Tizio noioso = Tizio noioso. Nessuno è meglio di un altro, a meno che non stiamo parlando di moda e, mi spiace, ma ho dato questo dono alle donne e a qualche uomo che capisce la differenza fra magenta e fucsia.
  4. Io preferirei davvero che tu evitassi di assumere comportamenti che offendano te stesso, o il tuo partner consenziente, maggiorenne e mentalmente maturo. Per chiunque avesse qualcosa da obiettare, penso che l’espressione corretta sia “Andate a farvi f******”, a meno che tale espressione non sia ritenuta troppo offensiva. Nel qual caso possono spegnere la TV e andare a farsi una passeggiata, tanto per cambiare.
  5. Io preferirei davvero che tu evitassi di sfidare, a stomaco vuoto, le idee odiose, bigotte e misogine degli altri. Mangia, e solo dopo prenditela con gli s******.
  6. Io preferirei davvero che tu evitassi di erigere chiese/templi/moschee/santuari multimilionari in onore della mia spaghettosa bontà, perché tali soldi potrebbero essere meglio spesi per (fai la tua scelta):
  • Sconfiggere la povertà
  • Curare le malattie
  • Vivere in pace, amare con passione, e ridurre il prezzo delle pay-Tv. Posso anche essere un essere onnisciente dai carboidrati complessi, ma apprezzo le cose semplici della vita. Dovrei saperlo, No? Io SONO il Creatore!
  1. Io preferirei davvero che tu evitassi di andare in giro raccontando alla gente che ti ho parlato. Non sei mica così importante. Finiscila! E poi ti ho detto di amare il tuo prossimo, mi capisci o no?
  2. Io preferirei davvero che tu evitassi di fare agli altri quello che vorresti fosse fatto a te se sei uno che apprezza, ehm, cose che fanno largo uso di pelle/lubrificanti/Las Vegas. Se anche l’altra persona le apprezza (purché si rispetti il quarto punto), allora dateci dentro, fatevi foto, e, per l’amor di Mike, indossate un preservativo! In tutta onestà, è un pezzo di gomma. Se non avessi voluto che fosse piacevole farlo, avrei aggiunto delle spine, o qualcos’altro.

Tutto sommato ha il suo fascino, non trovate?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: