Natalie Merchant

La seconda ragazza con la chitarra che vi presento è Natalie Anne O’Shea Merchant, origini italo-irlandesi (il cognome paterno è l’inglesizzazione di Mercante, mentre quello materno era O’Shea), dal 1981 al 1993 cantante dei 10,000 Maniacs, gruppo di alternative rock, e poi solitaria cantautrice.

Sono stato a lungo in dubbio nella scelta della canzone da proporvi, Natalie ha al suo attivo interpretazioni di classici come Space oddity o Because the night da brivido, ma alla fine ho optato per Nursery rhymes of innocence and experience, ballata tratta da una poesia di Charles Stanley Causley.

Questa lenta ballata è tratta dal  suo ultimo lavoro, Leave your sleep, un doppio CD con 26 canzoni basate su testi di poeti e scrittori, il tema è l’infanzia, un’opera matura e consapevole come se ne sono viste raramente negli ultimi anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: