Joan Baez

La terza ragazza con la chitarra non è più tanto ragazza, dato che ormai ha raggiunto i settanta anni di età, ed è un vero e proprio mostro sacro nella storia della musica.

Joan Baez in mezzo secolo di carriera ha segnato un’epoca, ha cantato a Woodstock nel 1969, scritto  canzoni di impegno sociale, interpretato brani in italiano e spagnolo di vari generi musicali, vinto dischi d’oro e si è battuta per i diritti civili e contro il razzismo.

Una storia straordinaria, vissuta in un’epoca di grandi cambiamenti che spero possa ritornare.

La canzone che vi propongo è una cover di Bob Dylan, la celeberrima Blowin’ in the wind, in una interpretazione che mette in risalto le eccezionali doti canore dell’Usignolo di Woodstock.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: