Gli altri si fottano

E’ bello vedere come Berlusconi sia pervicacemente interessato a farsi i cazzi propri. In mezzo a una crisi spaventevole, con il paese sull’orlo del baratro, migliaia di famiglie in difficoltà e una situazione sociale tesa e pronta a esplodere lu pensa a… sistemare i figli, e precisamente i figli di primo letto, Marina e Piersilvio.

Ma cosa si è inventato il Silvio nazionale questa volta?

Semplicemente una variazione all’articolo 537 del Codice civile, che prevede una divisione ereditaria in parti uguali tra i figli dei 2/3 del patrimonio e il restante terzo alla moglie.

Dato che i figli di Berlusconi sono cinque la divisione avverrebbe in parti uguali, e i tre figli avuti da Veronica Lario (Barbara, Eleonora e Luigi) avrebbero la maggioranza, dato che la loro quota sommata a quella di Veronica sarebbe di 11/15, mentre a Marina e Piersilvio resterebbero i 4/15.

La nuova norma invece prescrive che la metà dei 2/3 spettanti ai figli sia a discrezione del genitore, e che il coniuge anche divorziato (se non gli è stata addebitata la separazione) non debba necessariamente prendere parte alla divisione dell’asse ereditario. Bisognerà aspettare il testo definitivo per capire se le cose stanno davvero così, ma una norma sulla successione in un decreto per lo sviluppo è una cosa un pochetto strana.

Fantastico Berlusconi, dopo le leggi “ad personam” si fa le leggi “post mortem”, lui tiene famiglia, gli altri di fottano.

Annunci

2 responses to “Gli altri si fottano

  • violadesideri

    E’ una cosa assurda.

    • jgwolf

      Assolutamente vero, tra le varie cose che non c’entrano una cippa con lo sviluppo troveremo anche nuove norme sui licenziamenti. In pratica un’azienda in difficoltà potrà licenziare i dipendenti senza poter ricorrere al prepensionamento (ad esempio) e questa cosa risolverà, nella mente dei farabutti che ci governano, due cose: queste persone non riceveranno cassa integrazione o prepensionamento e anche se l’età pensionabile verrà inalzata a 67 anni a loro non interesserà nulla, perchè senza un lavoro non avranno neppure la pensione perdendo di fatto i versamenti già effettuati. Se non fosse istigazione alla violenza bisognerebbe sperare in una sommossa, ma siccome è reato è meglio rimanere in silenzio… a guardare con sguardo serio e duro verso i palazzi del potere (il minuscolo è obbigatorio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: