E adesso, pover’uomo?

Mentre si danno gli ultimi ritocchi alla manovra “lacrime e sangue” che dovrebbe salvare l’Italia ma che in realtà serve a salvare i privilegi di una oligarchia cieca e incapace, si delinea con sempre maggior chiarezza quanto sia privo di guida quello che sino a ieri era il maggior partito d’opposizione.

Il segretario Pier Luigi Bersani è riuscito in un capolavoro politico, mettendosi in una situazione che ha del surreale; mentre il governo Berlusconi si sfaldava sotto i colpi congiunti degli scandali sessual-corruttivi e dello svilupparsi della peggior crisi mondiale dal 1929 il nostro continuava ossessivamente a invocare il passo indietro del Presidente del Consiglio, e l’avvento di un governo tecnico.

Quando le dimissioni di Berlusconi sono arrivate davvero Bersani ha firmato immediatamente un assegno in bianco a Mario Monti, che del resto aveva promesso rigore, equità e crescita.

Purtroppo la manovra messa a punto in questi giorni non sembra aver soddisfatto appieno gli italiani, anche quelli molto vicini al partito democratico,  vecchi alleati come Di Pietro esprimono forti malumori e si profila uno scenario davvero cupo: arrivare alle elezioni del 2013 divisi e colpevolizzati dal proprio elettorato per la recessione in cui entreremo il prossimo anno.

Bersani si è messo in una situazione in cui può solo perdere, se Monti va avanti per la sua strada i più colpiti dalle misure prese adesso e da quelle che arriveranno (o state davvero pensando che non ci saranno altre manovre a breve?) sono proprio le persone che costituiscono la base elettorale del PD, mentre se Monti cade si andrà al voto in pieno marasma e con la sensazione che il piano di Bersani sia stato un fallimento completo.

In entrambi i casi è probabile che la destra, una destra che presenterà un candidato premier manovrato da Berlusconi, riesca a tornare al potere, un miracolo considerato che in tutta Europa la crisi ha provocato la caduta dei partiti al governo.

L’errore è stato non andare subito alle elezioni, che si sarebbero tenute in un clima favorevole all’opposizione, e non avrebbero lasciato in mano a Berlusconi la carta della maggioranza in senato.

Già, ma poi le misure impopolari le avrebbero dovute prendere loro, non Monti, e secondo me nemmeno nei banchi della sinistra spumeggia la volontà di colpire sprechi e privilegi… temo davvero che Berlusconi non fosse la malattia, ma solo il sintomo.

 

 

 

 

 

Annunci

4 responses to “E adesso, pover’uomo?

  • jgwolf

    Io veramente non capisco come sia possibile che ancora non sia esplosa la violenza nelle piazze. Sono assolutamente sconcertato. Se ci si guarda attorno si vedono persone che hanno perso il lavoro e altre che lo perderanno, manovre economiche che non fan altro che salvare i privilegi dei soliti… in Tunisia ed Egitto almeno hanno ancora il coraggio di ribellarsi, noi siamo come delle pecore rassegnate al macello…

  • tobymallon

    Credo che per il momento ci sia ancora abbastanza grasso attorno all’osso, quando la massa critica di gente senza più niente da perdere sarà trggiunta credo che ne vedremo delle belle… o meglio delle brutte.

  • Serendipity « orbitsville

    […] Democratico si è messo in rotta di collisione con il suo elettorato, e presumibilmente ora non sa cosa fare, ma anche Napolitano ha dimostrato di aver dimenticato il passato, antico e recente. L’uomo […]

  • Il miracolo di Bersani | orbitsville

    […] per le elezioni aspettando la fine della legislatura, convinto di vincere a man bassa. Come da facile previsione qualcosa è andato storto, nonostante il collasso della Lega Nord, travolta dal Trotagate, la […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: