Non riesco proprio a farci l’abitudine!

Oggi voglio dare ragione a Straf che dice che dovrei parlare un po’ di più di me.

Fare l’abitudine a qualcosa o qualcuno significa anche darlo per scontato. Se è una cosa negativa la si vede come una specie di croce da portare per la quale non si hanno soluzioni, se è positiva, lentamente se ne perde la meraviglia…

Io non riesco ad abituarmi.
Non mi abituo alle fesserie che si dicono nei talk show, riescono sempre a farmi cambiare canale. Ormai neppure li guardo più. Da anni
Non riesco ad abituarmi alla consapevolezza che c’è un sacco di gente che sta da schifo, ma soprattutto non mi abituerò mai ad un sistema che per funzionare prevede che molte persone stiano male.
Non mi abituerò mai alla presenza dei miei amici: è sempre un piacere enorme quando riusciamo a stare assieme, attorno ad un tavolo o ad una chitarra o magari solo sotto un portico a chiacchierare…
Non mi abituerò mai all’assenza degli amici andati, i ricordi riempiono solo parzialmente il vuoto che hanno lasciato. Come dice Ligabue… Ci vediam più tardi.
Non mi abituerò mai alla presenza di una donna nella mia vita, ma anzi sarà sempre una scoperta quotidiana. E sì, qualcuna è passata anche per di qua e io non la ho mai data per scontata.
Non mi abituerò mai all’assenza di una donna che ha lasciato un segno in tutto quello che mi circonda, imparerò a vivere dopo di lei, ma ci son cose che non passano anche dopo che ho detto basta.
Non mi abituerò mai a non avere una moto che mi porti a spasso per le mie colline e infatti fintanto che potrò guidarla, una sarà nel mio garage.
Non mi abituerò mai a non abbracciare una chitarra e parlare attraverso la musica che ne scaturisce, finché potrò continuerò a suonare, bene o male poco importa…
Non mi abituerò mai ai tramonti sulle mie colline, alle corse nei boschi, ai romanzi di Sepúlveda, ai racconti di fantascienza di Asimov, alle canzoni dei Dire Straits e dei Pink Floyd
Non mi ci voglio abituare, so che ogni attimo è unico ed irripetibile.
In un certo senso invidio il pesce rosso con i suoi tre secondi di memoria. Non si abituerà mai a nulla e avrà una vita di prime volte! Allo stesso tempo però non vorrei perdere i miei ricordi, i visi e le voci di tutte persone che ho incontrato nella mia vita e le immagini di tutti i posti che ho visto.

Che dici Straf, va bene così? 😉

 

Annunci

7 responses to “Non riesco proprio a farci l’abitudine!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: