Sono un vigliacco e un traditore

E pure un poco di buono.

Questo se vogliamo dar credito a Pierluigi Bersani, esempio vivente di come Giorgio Gaber avesse ragione quando scriveva “perché la politica è schifosa e fa male alla pelle. E tutti quelli che fanno questo gioco che poi è un gioco di forza ributtante e contagioso come la lebbra e il tifo e tutti quelli che fanno questo gioco c’hanno certe facce che a vederle fanno schifo che sian untuosi democristiani o grigi compagni del Pci. Son nati proprio brutti o perlomeno tutti finiscono così.”.

Questa la dichiarazione precisa: «È arrivata l’ora di dire che se porti soldi all’estero sei un poco di buono, un vigliacco e un traditore del tuo Paese».

Benissimo, ma mi piacerebbe sapere un paio di cosette, per dire quanto è stata pagata la farmacia comunale di Via Veneto a Piacenza, e di chi sono i terreni alla Madonna del Pilastro.

E magari anche perché le cooperative rosse non pagano le tasse come le aziende normali, oppure perché i capitali detenuti sui conti cifrati svizzeri non vengono tassati come hanno fatto Francia, Germania e UK con gli accordi di Rubik. Viene quasi il sospetto che adesso, quando sono i cittadini normali a scappare per salvare ii risparmi di una vita, allora ci si incazzi, dato che sono soldi in meno da succhiare per mantenere la più corrotta e incapace classe politica europea.

E poi vorrei sapere se portare legalmente i soldi all’estero è tanto grave perché non lo proibite?
Attualmente la cosa è legale, e allora perché dovrei sentirmi un traditore se cerco di salvaguardare la mia famiglia?

Ormai tutti hanno capito che nemmeno Lupo De Montis riesce a tenere a galla la barca, ormai per Bersani e tutta la nostra classe politica sta suonando la campana, purtroppo il contto più salato lo pagheremo sempre noi, ma chissà che non ci sia davvero una resa dei conti.

E si, caro Bersani, io i soldi all’estero li ho già portati, in culo a te e a tutti quelli come te.

Annunci

2 responses to “Sono un vigliacco e un traditore

  • jgwolf

    Pierluigi, fammi capire una cosa, perché sai io non faccio politica quindi di certo non sono intelligente. Un povero cristo che paga le tasse fino all’ultimo centesimo e decide in un regime di libero mercato di affidare i propri risparmi ad una banca svizzera è un poco di buono ed un traditore? Chi pur essendo bersaglio delle vostre spending review e degli incrementi fiscali, dell’IVA e dell’IMU paga comunque i vostri conti è un criminale? Ma fammi capire… chi porta le aziende all’estero? dovreste fucilarlo e invece più è arrogante e più voi politici vi ammucchiate per leccargli il culo…adducendo il libero mercato come dio insindacabile. Se chi ha legalmente ed alla luce del sole portato in Svizzera i risparmi è un criminale ed un traditore della patria, Marchionne cos’è? Non è forse vero che dopo decenni di sovvenzioni statali ha affermato che per fiat l’Italia è solo un peso? Non è forse vero che il target del manager italo-canadese residente in Svizzera (ma guarda caso…) è di traslocare negli USA la casa Torinese? Come mai non ho sentito da parte vostra, miei cari ex comunisti collusi con i nostri carissimi neoliberisti, nessuna protesta di quelle vere, ma neppure un povero, insulso, pietoso, insignificante vagito? Tu e quelli come te non rappresentate più nessuno… e mi sa che non passerà molto prima che ve ne accorgerete.

  • parole sagge

    Non tradite il Signore dei vostri soldi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: