Il Cardinale Martini e la Morte

Oggi è morto il Cardinale Carlo Maria Martini, per più di 20 anni arcivescovo di Milano, personalità di spicco della chiesa cattolica, tanto che se non fosse stato colpito dalla malattia che lo ha portato alla morte probabilmente sarebbe stato lui il successore di Giovanni Paolo Secondo.

Pur non condividendone la fede apprezzavo le sue opinioni, che rappresentavano la parte più moderna e aperta della gerarchia ecclesiastica.

Coerentemente con l’opinione espressa in passato ha rinunciato all’accanimento terapeutico, gli auguro sinceramente di essere accolto nella casa del Padre, come lui si apettava.

Mi rode solo un piccolo dubbio nei confronti di tutti quelli, politici, giornalisti, giudici, cardinali e vescovi, che ai tempi del caso di Eluana Englaro hanno sollevato una tempesta terrificante contro il padre, addirittura indagato per omicidio volontario.

Per tutte queste persone la scelta del Cardinal Martini è da rispettare e in linea con gli insegnamenti della Chisa, come mai non lo era quella di un uomo con la figlia ridotta a un vegetale da diciassette anni?

E al prossimo caso del genere cosa succederà, ci si ricorderà dell’esempio del Cardinale o si preferirà la battaglia in nome della “vita”?

Annunci

One response to “Il Cardinale Martini e la Morte

  • jgwolf

    Io penso che più la classe diigente deriva da una società sottoculturata più ha l’incapacità di vergognarsi… Provare vergogna è uno strumento che la natura ci ha dato per trovare dei limiti: vergognarsi della campagna mediatica conto la famiglia Englaro avrebbe dato il senso del superamento del limite. Purtroppo i politici in blocco e la gran parte dei “rappresentanti della chiesa” non han saputo resistere alla tentazione di far cassa sfruttando la situazione. A questi tizi, quasi tutti cristiani praticanti, se non “preti”, posso solo ricordare che Gesù ha parlato molto più spesso di perdono e di Misericordia come forma più alta d’amore, piuttosto che di punizioni e di Inferno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: