La risposta è 42…. e mezzo

La trilogia in cinque parti scritta da Douglas Adams e dedicata agli impavidi astrotoppisti è uno dei migliori esempi di fantascienza umoristica, piena di trovate surreali e personaggi strampalati e affascinanti.

Creato da una avanzatissima razza pentadimensionale, Pensiero Profondo è un supercomputer progettato per rispondere alla domanda fondamentale e sulla vita, l’universo e tutto quanto; dopo sette milioni e mezzo di anni la sua risposta è: 42.

Il prode Berlusconi ha impiegato molto meno tempo a dare la risposta a una situazione terribile, un partito allo sbando, da tempo in disfacimento, pieno di ballerine, ladri e incapaci, ormai senza più presa sugli italiani, e la risposta è 42,5.

Questa la percentuale necessaria per un premio di maggioranza che permetta di governare prevista dalla proposta di legge in discussione in parlamento, con un Movimento 5 Stelle che veleggia verso il 20% dei consensi e un quadro politico frammentato in un miliardo di partiti, liste civiche, leghe, movimenti e italie assortite una tale percentuale è assolutamente irraggiungibile. Il piano del cavaliere è bene studiato, con una legge proporzionale senza premio di maggioranza l’unica soluzione è un Monti Bis (scommetto che la chiameranno Große Koalition, alla tedesca), dove Berlusconi avrebbe comunque la possibilità di far cadere il governo, quindi un sia pur ridotto potere contrattuale.

Il prode Casini lo ha appoggiato subito, per lui è l’unica occasione di evitare altri cinque anni all’opposizione, dato che il PD sembra orientato ad allearsi con SEL, e la cosa non dispiace nemmeno alla Lega, a rischio di scomparsa per le evidenti spinte centrifughe.

Bersani ha capito che rischia di rimanere incastrato, PdL, UDC e Lega hanno i numeri per far passare la legge, e lui non può fare molto per evitare che Berlusconi conservi una parte di potere; ben che vada si andrà a votare con il Porcellum, e anche in questo caso la governabilità non è affatto assicurata, si potrebbe facilmente verificare una situazione in cui la amggioranza al senato sarebbe risicatissima, la stessa situazione in cui si trovò il governo Prodi, e sappiamo come andò a finire.

L’unica certezza in una situazione del genere è che i voti al Movimento 5 Stelle continueranno a crescere, la speranza è che non salti fuori qualcosa di davvero cattivo, tipo l’Alba Dorata che sta crescendo in Grecia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: