Il miracolo di Bersani

Solo una volta, molto tempo fa, qualcuno era riuscito a far risorgere un cadavere.
Adesso il miracolo si è ripetuto, Bersani ci ha messo del tempo ma è riuscito a resuscitare il cadavere del centro destra sino a raggiungere uno stallo perfino più pernicioso della vittoria di Berlusconi.
Nel novembre 2011 Berlusconi cadeva e si insediava il governo tecnico di Monti, il PD non spingeva per le elezioni aspettando la fine della legislatura, convinto di vincere a man bassa.
Come da facile previsione qualcosa è andato storto: nonostante il collasso della Lega Nord, travolta dal Trotagate, la sinistra non ce l’ha fatta a raggiungere la maggioranza, al senato nemmeno c’è andata vicina, peggio ancora si trova a lottare con una terza forza terribile, quel Movimento Cinque Stelle sino a ieri ignorato e sbeffeggiato. Dopo queste elezioni Bersani si ritrova per le mani un PD sempre più staccato dalla gente, con un seguito in calo, autoreferenziale e incapace di cambiare una dirigenza ormai millenaria, in preda a scandali e paralisi, che rischia seriamente di sparire per sempre.
Con tutto questo il pover’uomo non riesce a trovare un sussulto di dignità e a levarsi dai coglioni, ancora in cerca di una soluzione, che temo non ci sia.

E comunque, anche se ci fosse, lui non è in grado di trovarla.

Annunci

4 responses to “Il miracolo di Bersani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: