Il passato e i sogni…passati

Mi sono svegliato di soprassalto questa mattina. Un sogno che non facevo da un po’… una giornata d’estate, una città con un parco alberato e tanta gente che cammina rilassata godendosi la lentezza tipica delle giornate estive. Io ho sedici o diciassette anni e sono con mia sorella. La vedo correre sul muretto che delimita una piazzetta dove tanta gente chiacchiera e non guarda dalla sua parte. Le dico di stare attenta, vedo che alla sinistra del muretto la strada è molto più in basso e lei potrebbe cadere. Le dico di stare attenta ma non la prendo per mano, rimango indaffarato con dei fogli che mi scivolano di mano e che un soffio improvviso di vento fa volare attorno. Le ripeto di stare attenta, ma continuo a raccattare fogli bianchi fino a che non la vedo perdere l’equilibrio. Allora corro al muretto mentre le persone attorno continuano ad ignorare sia lei sia me. Adesso tendo la mano ma è troppo lontana. perde la presa dall’appiglio a cui si è aggrappata… e cade. Mi sveglio prima di vederla arrivare a terra.

La prima domanda è: come stai Sam?

Annunci

10 responses to “Il passato e i sogni…passati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: