Crollo verticale

Ovviamente era tutto previsto, annunciato e forse anche voluto. A parlare con l’italiano medio pare che il nostro paese si sia trasformato nella periferia di Lagos. Io conosco bene sia l’Italia sia (purtroppo) la periferia di Lagos (tutta Lagos) e altre “famigerate” localita… vi assicuro che non c’è paragone, ma comunque è innegabile che la sicurezza percepita ed anche quella reale siano in rapida e vorticosa discesa. E’ di ieri la notizia dell’aggressione di un capotreno da parte di appartenenti ad una gang di sudamericani. I commenti all’articolo su Il Fatto lasciano intendere la paura, ma anche la confusione con cui l’italiano medio vive la situazione.

Oggi su quasi tutte le prime pagine campeggiano i bivacchi dei migranti africani al confine di Ventimiglia con come sottotitolo “Parigi ferma Schengen”. Altro bel risultato. Gli irregolari continueranno a muoversi liberamente, mentre i cittadini europei e i residenti regolari ne subiranno un danno… GENIALE!

Questa mattina stavo parlando con un collega filippino residente in Francia con moglie e figli francesi… era imbufalito. La sua affermazione è stata:

“che cazzo di senso ha sospendere Schengen dopo che questi sono entrati in Europa? dovremmo (e sottolineo il dovremmo…n.d.a.) fermarli prima dei confini europei, non penalizzare chi si è fatto tutta la procedura in regola, presentando tutti i documenti e lavora regolarmente, paga le tasse e partecipa alla creazione della ricchezza in Europa”

Personalmente non saprei come affrontare un barcone di migranti in mezzo al mare, per questo motivo penso si debbano affrontare i motivi che originano la migrazione, e nel caso rendere quasi immediato il rimpatrio di chi non presenta titoli per l’asilo. Ricordiamoci che in Europa la disoccupazione è decisamente alta, non ci serve di sicuro alzarla…

Più semplice il discorso legato alle bande (gang) di immigrati:

  • sei cittadino italiano? 15 anni di prigione come minimo
  • sei cittadino straniero? rimpatrio immediato e status di persona non gradita, se torni, 15 anni di prigione come minimo

Non possiamo permetterci altri delinquenti, abbiamo già il nostro bel da fare con le mafie ed i politici!

Un’ultima nota sulla richiesta di B e Maroni di coinvolgere l’esercito in funzione di ordine pubblico. I soldati non sono addestrati a mantenere l’ordine pubblico, non sono pubblici ufficiali e hanno “addestramento” diverso. Invece di dire cazzate considerate che avete tagliato per anni i fondi alla Polizia ed ai Carabinieri, riducendo l’organico e rendendo di fatto impossibile il controllo del territorio (certe stazioni fanno un servizio notturno alla settimana…contro i sette che sarebbero necessari). Carabinieri e Polizia servono (o dovrebbero servire) a proteggere i cittadini e a garantire il rispetto della legge, voi preferite usarli per farvi da scorta… ma ricordiamoci per entrambi seguono una formazione che dovrebbe renderli idonei a mantenere l’ordine pubblico e a contrastare la delinquenza e son certo che per la maggior parte, Carabinieri e Poliziotti siano qualificati.

Ora attendo sviluppi, di certo troveranno il modo di limitare ulteriormente la nostra libertà, ovviamente per il nostro bene!

Annunci

2 responses to “Crollo verticale

  • adriano

    Nemmeno io saprei come fermare un barcone di migranti….che poi migranti, sono convinto, non sono. I nostri migranti andavano dove il lavoro c’era. Talvolta “venduti” dallo stato in cambio di forniture di carbone, quasi fossero schiavi. Questi arrivano e vengono mantenuti. C’e’ una certa differenza fra i nostri morti di Marcinelle e questi, che ci dicono possano vivere con una manciata di dollari al mese ma che ne possono tirare fuori 2 o 3 mila per pagarsi il viaggio.
    Non saprei farlo dicevo, ovviamente con metodi che siano legali e morali. A tirare una cannonata si fa presto e si risolverebbe il problema, ma non si puo’.
    Ma, che e’ anche peggio, non saprei nemmeno risolvere il problema a monte. Facile dire “bisogna aiutarli a casa loro”, ma mi sembra di ricordare che tutti gli aiuti mandati in Somalia siano andati ad arricchire solamente i signori della guerra.
    Sulle gang (centro\sud americane prevalentemente; ci sono quartieri di MIlano ormai saldamente controllati da questi personaggi) ma non solo, aggiungerei che se la cittadinanza italiana non e’ arrivata per diritto di nascita, questa debba decadere immediatamente.
    E manderei anche affanculo l’Europa, cosi’, tanto per ricordargli che quelli che predicano bene e razzolano male (anche se noi qui siamo quasi imbattibili, ma piu’ che altro su questioni interne) ci stanno comunque sui coglioni.

    Zio

    • jgwolf

      Ciao Zio

      mah..non saprei certo come risolvere le loro questioni, di sicuro non in una discussione da blog, ma qualche giorno fa parlando con il buon Tobymallon abbiamo stabilito come l’unica soluzione sai una testa di ponte in Libia, ovviamente per ragioni umanitarie. Per evitare che tutti questi tizi si facciano ore di mare per nulla. Li fermiamo li e verifichiamo la loro eleggibilità a profughi o esuli, ovviamente alla luce di una politica molto stringente di quote (poche migliaia all’anno) presa dall’Italia. Se altri paesi europei ne vogliono possono chiaramente farlo sapere e si aggiungono…
      Giusto per avere un occhio di riguardo alla sicurezza proporrei anche di stabilire in quella testa di ponte una base di addestramento per il IX Regimento Col Moschin… o magari per i Lupi di Toscana…
      In definitiva non si può prendere in considerazione la regolarizzazione “dopo” l’arrivo sul territorio nazionale, quindi van fermati prima!
      Discorso diverso per i “gangster”. Non ci bastavano i nostri balordi?, dobbiamo proprio tollerare anche quelli d’importazione? Tolleranza zero significa: delinqui? vai in galera, se sei pure straniero, quando esci te ne vai fuori dai confini (anzi, ti ci porto io, perché sono buono). PUNTO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: