Europa e sogno Americano

Questa mattina mentre facevo colazione stavo guardando distrattamente la rassegna stampa su Rainews24. Ad un certo punto una frase ha attirato la mia attenzione. “l’Europa dovrebbe imparare dal sogno americano”

In che senso? Banalmente una filosofa americana di cui mi è sfuggito il nome (così come la testata giornalistica su cui l’articolo è pubblicato) asserisce che l’Europa dovrebbe prendere esempio dall’America in cui non esite l’egoismo nazionale che porta a differenziare tra immigrati e cittadini, l’immigrato anzi diventa cittadino e anche se non parla inglese, ma cinese o spagnolo è “innamorato” dell’America.

Ora, mi piacerebbe che costei spiegasse per quale motivo in America si sottolinei sempre se un “cittadino” sia afro-americano, latino o asiatico, per quale motivo esiste in America un movimento di opposizione all’immigrazione tanto forte o per quale motivo a Charleston o in altre città la gente continui a sparare a coloro che vengono percepiti come diversi.

Oltre a ciò, visto che afferma che gli immigrati sono un’opportunità per l’economia, vorrei che mi spiegasse in che modo lo sarebbero in un continente con il 10% di disoccupazione media. Intende forse che si potrebbero abbassare gli stipendi e cominciare a vivere tutti ad un livello più basso? Magari è quel che serve… ma lo stato sociale dovrebbe essere una garanzia.. e con troppi disoccupati o sotto occupati lo stato sociale va a farsi fottere.

Ovviamente si dimentica che quando si verificarono le grandi migrazioni dall’Europa all’America la situazione era ben diversa, con l’America che aveva necessità di manodopera, mentre oggi il 4-5% di disoccupazione fa si che gli immigrati sud americani per la maggiorparte finiscano nella sotto occupazione o peggio nella totale povertà.

Vorrei far anche notare che il collante di una società è l’identità culturale e la base per avere una cultura comune è parlare la medesima lingua, se non ci si capisce non si comunica!

Ad ogni modo gli americani tendono a dimenticarsi che l’Europa è ed è stata per almeno 3 millenni il crocevia di tantissimi popoli formando la società più complessa e variegata con appunto 3 millenni di storia comune e di cultura condivisa. Direi che da chi ha iniziato la sua storia con il genocidio dei nativi americani, passando attraverso alcuni secoli di sfruttamento della schiavitù non abbiamo tantissimo da imparare…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: