Archivi categoria: Videogiochi

Danni Cerebrali Irreversibili

La nascita dei videogiochi ha preceduto di pochissimo quella della pirateria, già ai tempi eroici di Commodore 64 e Spectrum Sinclair esisteva il problema, che con il passar del tempo non si è certamente attennuato, anzi. Ci sono ottime ragioni per essere contrari alla pirateria, ma  Mike West, game designer della Lionhead, è andato oltre.

Secondo lui il mercato dell’usato è altrettanto pericoloso della pirateria, ogni copia di un gioco che passa di mano è una copia nuova in meno che viene venduta e un danno per l’industria dei videogiochi. L’interessante concetto potrebbe essere esteso a tutti i beni prodotti, quindi niente auto, televisori, biciclette e CD di seconda mano, bisogna smettere di considerare i mercatini dell’usato simpatiche iniziative quando invece sono covi di farabutti.

Pericolosi delinquenti?

L’idea che la vendita dei giochi usati sia il Male ha convinto anche la Electronic Arts, la casa editrice ha però deciso di combattere attivamente il fenomeno: a partire dal gioco Tiger Woods PGA tour 2011 solo il primo compratore potrà accedere ai contenuti aggiuntivi e al gioco online, grazie a un codice abbinato al gioco, eventuali secondi acquirenti potranno acquistare un nuovo codice a 10 dollari.
Ci vorrebbe una seria indagine epidemiologica,  in modo da capire se quello che danneggia i cervelli di chi programma i videogiochi è un microrganismo infettivo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: